Vai menu di sezione

Servizio ristorazione

L’Ente è dotato di propria cucina gestita da un capo cuoco, da quattro cuochi specializzati e da quattro ausiliari.

I pasti principali degli ospiti, nell'arco delle giornata, sono distribuiti nel seguente modo:
  
                        Colazione:     dalle ore     8.00 alle   8.45    
                        Pranzo:           dalle ore  11.00 alle 11.45
                        Merenda:        dalle ore  15.00 alle 15.45
                        Cena:              dalle ore  18.00 alle 18.45

La somministrazione giornaliera dei prodotti di vitto è tale da soddisfare le esigenze degli ospiti sia dal punto della “quantità” che delle preferenze individuali, nell'ambito del menù giornaliero. 
Le pietanze somministrate agli ospiti sono servite e presentate con cura e nel rispetto delle norme igienico-sanitarie vigenti.
La valutazione delle esigenze nutrizionali degli ospiti tiene conto della presenza di eventuali patologie e delle capacità funzionali residue degli stessi, mediante l'applicazione di schemi dietologici adeguati e in ogni caso l'Ente si impegna a valutare le particolari esigenze degli ospiti.
L'elaborazione dei menù, affidata ad una dietista, tiene conto anche della cultura gastronomica e delle abitudini locali, prevedendo un menù stagionale a rotazione, secondo una porzionatura degli ingredienti correlata alle linee guida di una corretta alimentazione.
Oltre ai pasti principali, durante l'intera giornata è previsto un apporto di bevande per garantire un’adeguata idratazione agli ospiti della struttura.

Pagina pubblicata Lunedì, 09 Ottobre 2017 - Ultima modifica: Lunedì, 02 Luglio 2018
torna all'inizio del contenuto